Statistiche accessi

Los Locos - Made in Eventi Agenzia di Spettacolo e Management Campania





Cerca
Agenzia di Spettacolo
Vai ai contenuti

Menu principale:



Los Locos

Da 20 anni, oramai, LOS LOCOS è sinonimo di musica latina in Italia e nel mondo, e ancor di più è sinonimo di TORMENTONE da ballare. In molti li definiscono oramai, un fenomeno sociale! Nella loro carriera, da sempre al fianco della casa discografica NEW MUSIC INTERNATIONAL, hanno collezionato 2 dischi di platino con un Greatest Hits nel 1995, album che raccoglieva tracce evergreen come EL MENEAITO, EL TIBURON e LA MACARENA, e con l’album EL TIC TIC TAC nel 1997.   

Se la MACARENA è stato il singolo che ha definitivamente consacrato i LOS LOCOS come uno dei gruppi più noti e richiesti non solo nelle piazze italiane, ma anche in molti programmi televisivi, nel 1998 con AI AI AI, sigla storica del noto sceneggiato televisivo dal titolo “Un medico in famiglia” RAIUNO, LOS LOCOS vengono riconosciuti come unici artisti italiani del genere latino americano in Italia e nel mondo. Nel 2002, forti di una produzione discografica ormai decennale decidono che è tempo di intraprendere un tour mondiale che porti la loro musica in giro per il mondo.Realizzano concerti in paesi quali Brasile, Venezuela, S. Domingo, Cuba, Messico, per passare ad altri continenti, suonando in Egitto, Tunisia, Turchia e nazioni inusuali, trattandosi di musica latina, quali il Myanmar (ex Birmania) e navi da crociera Costa,MSC, Royal Caribbean. I viaggi e le tournèe si ripetono negli anni successivi, privilegiando il tour in Italia nei mesi estivi, dove intanto continuano a produrre canzoni/tormentoni/balli di gruppo con brani come TUM TUM, LA VUELTA, e in Sudamerica e paesi caldi nei rigidi mesi italiani. Non vengono trascurate neanche le incursioni televisive alle quale i nostri sono frequentemente invitati. Partecipano infatti a numerose puntate di Domenica In nelle diverse edizioni condotte negli anni da Amadeus, Mara Venier, Carlo Conti. Con quest'ultimo nasce un sodalizio artistico, in quanto il conduttore toscano si avvale della collaborazione dei Los Locos in altre trasmissioni, quali, "S Remo Estate", "50 Canzonissime" 2004-2005-2006, "I Raccomandati", nonché alla diretta a reti unificate da Rimini, del Capodanno televisivo negli anni 2004-2005-2006-2007-2008. Questo per citarne solo alcune, perché i Los Locos appaiono ad innumerevoli programmi TV, tra i quali "I Migliori Anni","Buona Domenica", "Pomeriggio Cinque", riscuotendo puntualmente un notevole gradimento in termini di pubblico e di ascolti! In questi anni, i LOS LOCOS non hanno mai smesso di produrre, ma hanno volutamente aspettato, insieme alla casa discografica storica, la NEW MUSIC INTERNATIONAL, che i loro impegni esteri si diradassero, cosa non semplice perché una bella ed interessante peculiarità del duo è che chi organizza un loro show, nel breve periodo, li richiama a fronte del successo ottenuto! Da qui lo loro produzione discografica si arricchisce di un doppio cd raccolta più inediti dal titolo "BOOGIE BOOGIE MAMBO e i grandi successi" al quale due anni dopo (2010), seguirà un nuovo cd best of con l'inserimento del brano "PIMPOLHO"di cui esiste un fantastico video girato in Brasile. LOS LOCOS vuol dire anche e soprattutto villaggio turistico, dal momento che la loro musica è da sempre colonna sonora delle vacanze di molti...infatti hanno collaborato con tour operator e agenzie di animazione, realizzando numerose sigle tra le quali ricordiamo la sigla Sea Club Francorosso, le sigle Viva Wyndham Resorts, Movida Animazione, Otium Resorts ecc... Ma veniamo all'attualità, la fine del 2011 porta con sè l'uscitra del nuovo fenomeno tormentone...stiamo parlando di "AI SE EU TE PEGO", brano degli "Os Meninos de Seu Zeh", che nella versione targata LOS LOCOS è diventata in pochissimo tempo un successo quanto mai ballato e chiacchierato, forte anche di milioni di visualizzazioni su You Tube e subito nuova entrata in tutte le classifiche di vendita. L'obiettivo rimane sempre lo stesso...divertire divertendosi...! VAMOS A BAILAR CON LOS LOCOS

 
Torna ai contenuti | Torna al menu