Statistiche accessi

Frank Carpentieri Contatti - Made in Eventi Agenzia di Spettacolo e Management Campania





Cerca
Agenzia di Spettacolo
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cabaret


  FRANK CARPENTIERI


Francesco Carpentieri nasce nel 1976. A soli 9 anni cerca di mettere in battuta" avvalendosi semplicemente di un piatto e una piastra! E' L'house music made in Italy ad emozionarlo.
Nel 1991 è dj resident del Red bar di Melito, ai tempi molto quotato. Nel 1992 rientrato a Napoli, dopo un'estate trascorsa ad Ibiza e ricco dell’energia esplosiva dell'’isola, si mette ad organizzare party open air lungo tutto il territorio nazionale con un potente Sound System itinerante su Coloratissima Gip! Nel 1994 è al Club Sea Wolf al fianco di Claudio Di Rocco e dei JG Bros. Da questo momento comincia la sua affermazione nel longevo circuito partenopeo della house music che lo porterà, appena qualche mese dopo, ad aprire il concerto di Louie Vega e, nel 1995, a coronare il sogno di suonare ad Ibiza. Nel 1997 si esibisce all' "Officina 99" ed è il primo Dj ad entrare in un centro sociale partenopeo. Nello stesso anno, in occasione di un memorabile party che lo vede al fianco di Dj del calibro di C. Coccoluto e Ralph, conosce Rais degli Almamegretta: preludio di una nuova, straordinaria collaborazione. Nel 1998 chiude i concerti degli Alma per il tour "Lingo". Pacifista convinto Frank partecipa con fervore alle attività promosse dalla Facoltà di Architettura di Napoli in favore della pace che conducono all’indimenticabile serata di chiusura al fianco di Meg e Luca 99Posse. Nel corso dello stesso 1998 inizia ad esibirsi al Velvet - il "club-laboratorio" musicale di Napoli – e negli estivi "Flower party" del Lido Turistico di Miliscola. Dal Settembre '98 e per tutto il 1999 risiede a Londra dove "lavora" per ascoltare e per aggiornarsi! La sua ariosa tribal house - sviluppo ulteriore della sua ancestrale anima funky – incanta i dance floor italiani e il pubblico dei concerti del sabato dell'’Arenile ( tra cui i Subsonica e i Tiromancino agli albori del successo! ). Intanto suona spesso al Nothing Hill, noto e ( ahimè )"scomparso" club partenopeo, dove nasce il felice sodalizio artistico con il chitarrista Francesco Forni; un dj e un chitarrista, artisti diversi per background e formazione ma vicini lungo i sentieri del funky, elaborano il progetto "Pizza connection" e nel 2000 trovano un editore: la prestigiosa label londinese "Shore a line". Lavorando su un campione del famoso filmTV "Charlie ’s angels", giungono al successo internazionale del singolo "Ous miusika", disco che, ai vertici delle dance chat, vende 25Mila copie. Il successo discografico porta Frank ad esibirsi anche sulla scena internazionale e fra le esperienze più significative ama ricordare il coloratissimo carnevale jamaicano di Londra e il futuristico "Toko rec" di Tokyo. Ancora nel 2000 Frank produce il remix di "Comincia adesso" dei 99Posse che la BMG pubblica in esclusiva con la rivista musicale "Tutto" e che vende 150Mila copie e viene premiato come miglior Rmx dell'’anno al "Future Show" di Bologna! Nel 2001 la band al completo (f. Carpentieri, dj e vocal; F. Forni, guitar; A. Argentino, tastiere; G. Cortese, basso) della "Pizza connection" si esibisce, a chiusura del "Pizzafest" di Napoli, davanti a 35Mila persone e in diretta su Rai International. Nel 2002, al teatro Diana, per la prima edizione della piéce Tutt’insieme" di Nando Mormone, Frank realizza l’apertura con musica elettronica ad uno spettacolo teatrale. La sua estrema versatilità creativa lo spinge a simpatizzare per tutte le forme espressive e ad immaginare il teatro come un club! Su questa scia, nell’estate 2003, al teatro Tam cura, con Alessandro Siani e Francesco Albanese, il laboratorio musico-teatrale del mercoledì. L’operazione fa parlare e Dj Frank partecipa a "Movida", programmaTv di successo di Canale34 che lo scrittura anche l’anno successivo. Nel settembre 2003, con il cantante Sal Da Vinci e con il Rais ex Alma, Frank porta in giro per l’ Italia e per i circuiti più esclusivi dell'’alta moda nazionale, un bel progetto di dub partenopeo che viene premiato con il premio Carosello. Nel 2004 "Movida" a castel S. Elmo per il "Comicon" presenta Frank Carpentieri, Roy Paci e Cico degli Yusto Funk. Nel2005, per la 'seconda edizione' di "Tutt’insieme",questa volta all'Arena Flegrea, la musica di Frank introduce la grande kermesse comica italiana. Nel corso dell'’estate dello stesso anno è in viaggio per l’Italia con la tournè "Tutti bravi" della compagnia teatrale di A. Siani. In inverno suona il giovedì al Fridge bar di Brixton (Inghilterra) e porta avanti l’esperienza sperimentale del laboratorio del teatro Tam che riassume nella compilation A’grove Tam", in uscita a Natale! Nel 2006 Frank è impegnato oltre come Dj Resident al Tam ed a suonare tra Londra ed Ibiza, nella direzione artistica (in Ottobre) dello "storico" Parco Virgiliano in occasione della seconda Notte Bianca Partenopea: l'evento ha anuto grande risonanza non solo perchè ha visto la partecipazione di 10Mila persone, ma perchè è stata la prima volta che un Dj si esibiva in quel luogo... La vita artistica di Frank è sempre più in ascesa e nel 2007 i suoi impegni artistici aumentano: realizza, in collaborazione con A.Siani, una suoneria il cui ricavato andrà in beneficenza per l'Ospedasle Pediatrico Santobono di Napoli; il 12 Maggio allo Stadio San Paolo di Napoli, dinanzi una platea di 28Mila spettatori, apre lo spettacolo "Per Tutti" di A.Siani del quale cura tutte le musiche e con il quale andrà poi in tournè; da Giugno è di nuovo in TV con lo spettacolo TRIBBU' in onda su Rai2 del quale, in collaborazione con Francesco Villani e Daniele Chessa, è l'ideatore delle musiche; sempre in Giugno è il protagonista musicale al Castel Sant'Elmo di Napoli nel Cabaret Festival; nel mese di Luglio è nuovamente all'Arena Flegrea dove, accompagnata dalla sua musica, Dj Frank Carpentieri propone una "suggestiva" seguenza video sulla città di Napoli; durante l'estate, nonostante la tournè ed i vari spettacoli, trova il tempo di esibirsi in vari club italiani e spagnoli; intanto continua la sua collaborazione come Dj Residend al Tam; il mese di Dicembre lo vede protagonista questa volta su Radio2 dove è l'autore della sigla dello spettacolo ZAZZARAZA' in onda dalle ore 13 e al Teatro Augusteo di Napoli di nuovo con A.Siani per lo spettacolo "Per Tutti Revolution". IL 2008 si apre oltre che con altre collaborazioni radiofoniche, con la tournè dello spettacolo "PER TUTTI REVOLUTION". Giugno lo vede impegnato per le riprese televisive di "made in sud", un altro spettacolo di successo in onda su SKY, Commedy Central, CANALE 115 in onda dal mese di Luglio e sul Campano CANALE 34 in onda dal mese di Settembre. L'estate vede Dj Frank Carpentieri ancora impegnato nella tournè del PER TUTTI REVOLUTION ed in alcune discoteche. Dal Mese di Dicembre è nuovamente a teatro con lo spettacolo PIU' DI PRIMA sempre accanto ad Alessandro Siani del quale è autore delle musiche. Dal 2009 al 2010  comincia con gli impegni teatrali che  si alternano alle riprese televisive della Seconda,terza e quarta edizione di "MADE IN SUD" che lo rivede impegnato anche come autore delle musiche con la sigla cantata con Raiz .Nel 2011 e 2012  è autore ed esecutore  con la Frank Carpentieri’s Band delle musiche dello spettacolo di successo "Sono in Zona" di Alessandro Siani campione di incassi in tutti i teatri d’Italia. Nel settembre 2012 ha partecipato come attore nel film, Il principe abusivo in uscita a febbraio, dove è anche autore di un brano contenuto nel film stesso.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu